+39.3395928896
segreteria@aipoitalia.it

AIPO: isola felice al di là dell’ordinario

Aipo isola felice

Già dal primo incontro, AIPO si presenta come un’isola felice in cui poter vivere ed operare per tutti i Professionisti Olistici che vogliono unirsi ad una comunità al di là dell’ordinario.

Hai fatto tantissima strada e ti sei impegnato moltissimo per acquisire gli strumenti per evolvere Tu in prima persona e per divenire, grazie alla tua passione, un professionista. Dopo anni di un gran lavoro, ora sei finalmente pronto ad impiegare le tue conoscenze e le tue risorse a beneficio degli altri quindi avvii la tua attività.

Giorno per giorno, il tuo operare a beneficio dei tuoi clienti è per te ricco di soddisfazioni ma un piccolo malessere inizia a farsi sentire in Te: ti senti solo. Solo nell’affrontare l’abbattimento del muro dei pregiudizi, solo nel superare difficoltà burocratiche e gestionali, solo nel far sentire la tua voce in una società in cui, inesorabilmente, il pesce grande mangia il pesce piccolo… che fare?

Unica soluzione è unirti ad una comunità nata dagli stessi tuoi intenti e formata da Professionisti come Te: è ora di entrare in AIPO, l’Associazione di Categoria che:

  • non ti lascia mai solo ad affrontare le sfide del vivere quotidiano; 
  • ti offre un riconoscimento che garantisce il tuo cliente; 
  • poiché l’unione fa la forza, ti dà l’opportunità di far sentire la tua voce rappresentando il tuo sentire ed il tuo operare in tutti gli ambiti, anche quelli istituzionali.

Un’isola felice con una vision chiara

Come riportato in un precedente articolo, AIPO, ha una lunga storia che nasce nell’ormai lontano 2003 e che oggi la vede come un’Associazione di categoria che promuove la figura professionale del Professionista Olistico.

Tutto il gran lavoro di AIPO si basa sul principio che non ci deve essere separazione e lotta tra Scienza e Spiritualità come, nell’Uomo, non ci può essere separazione tra l’aspetto dell’Essere e quello della Mente.

Esattamente come dall’equilibrio tra Yin e Yang nasce l’armonia del Tutto, così, il giusto connubio tra Scienza e Spiritualità può dare una visione più completa ed armonica che permette all’Essere Umano di imparare a rimettere in equilibrio le sue parti, compresa la componente energetico-spirituale.

Da questo connubio nasce un enorme vantaggio evolutivo verso una nuova ed ampliata coscienza di ciò che siamo e, soprattutto, di ciò che vogliamo diventare per vivere pienamente la nostra esistenza ed ecco perché, per AIPO, il Professionista Olistico è un ‘Consulente per lo sviluppo della coscienza attraverso discipline integrate’.

Il ‘Modello AIPO’, unico nel panorama italiano, è uno schema preciso e molto accurato che riconosce seriamente il titolo di Professionista Olistico solo ai professionisti che ne hanno i requisiti in crescita personale e percorsi di studio nelle discipline integrate che hanno scelto di approfondire in primis per se stessi per poi condividerle con gli altri.

Un’isola felice con una mission chiara

Grazie alla Legge 4/2013 che riconosce l’ordinamento duale delle professioni, anche i professionisti che non hanno la possibilità di aderire ad un Ordine professionale, oggi possono essere riconosciuti e, pur senza esserne obbligati, possono iscriversi ad una Associazione di Categoria che ne tuteli diritti e doveri.

A differenza degli Ordini professionali che sono unici per quella categoria, le Associazioni di professionisti possono essere molte e, tra tutte quelle nate, il Professionista Olistico può scegliere a quale aderire.

In AIPO, ad una vision chiara segue una mission chiara: aiutare il Professionista Olistico in tutti gli aspetti della sua professione: dal riconoscimento che garantisce il suo cliente, all’aggiornamento sulle variazioni di leggi e regolamenti da adempiere, alla tutela della sua dignità professionale.

Maggiori informazioni in questo articolo

Scrivi a: segreteria@aipoitalia.it

Oppure telefona al numero: 339.5928896

Accedi alla pagina iscrizioni cliccando su questo link

Nicoletta Viali – Comunicazione e Ufficio Stampa AIPO

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *