+39.3395928896
segreteria@aipoitalia.it

Il Professionista Olistico di AIPO: il Modello AIPO

Associazione Italiana Professionisti Olistici

Professionista Olistico di AIPO

Il Professionista Olistico di AIPO, Associazione Italiana di Professionisti Olistici in Discipline Integrate, rientra nel Modello AIPO

In AIPO, trasparenza e veridicità sono valori inalienabili. Proprio per questo, già da 20 anni, i professionisti che vogliono iscriversi all’Associazione, devono corrispondere ai requisiti richiesti dal ‘Modello Olistico di AIPO’. Tale modello garantisce uniformità di criteri di valutazione sia per la crescita personale, sia per la preparazione professionale del Professionista Olistico.

Con l’intento della chiarezza chiediamo a Candida Mantini, presidente AIPO, di spiegarci chi è il Professionista Olistico di AIPO:

“Il Professionista Olistico di AIPO è un consulente per lo sviluppo della coscienza attraverso discipline integrate. Prima di tutto il professionista olistico ha scelto la via della presenza attraverso differenti metodiche che gli hanno permesso di aprirsi ad un percorso di crescita interiore che lo ha portato a conoscersi meglio e ad acquisire quegli strumenti interiori utili per affrontare i cambiamenti che la vita ci richiede ogni giorno. Il Professionista Olistico di AIPO è un modello specifico di questa associazione, poiché essendo la legge 4/13 in un mercato di libera concorrenza, ogni associazione di categoria presenta un suo modello”.

Quali sono le competenze che deve avere il Professionista Olistico di AIPO?

“Sono varie e oltre a quella specifica della specializzazione cioè la metodica di intervento, come base al professionista olistico in modo sintetico è richiesta:

  • presenza di Sé,
  • una visione integrata dell’essere umano e della realtà,
  • l’abilità di ascolto in presenza, la conoscenza del cuore come elemento di trasformazione,
  • l’attitudine ad avere una mente creativa e positiva, che orienta al bello,
  • la capacità di condurre la persona al sentire e all’ascolto di sé,
  • conoscenze sul contesto professionale”.

Il Modello AIPO

Quali sono i requisiti di formazione richiesti dal ‘Modello Olistico di AIPO’?

“Almeno tre anni di formazione dove, oltre alla crescita personale, l’allievo apprende una o più specializzazioni che diventano l’area di intervento. Nel complesso richiediamo un minimo 1050 ore incluso il tirocinio e la supervisione relativa alla specializzazione”.

Quali sono i confini professionali del Professionista Olistico di AIPO?

“Il cliente si deve sempre sentire in grande fiducia con il suo consulente. Sta al professionista essere onesto con se stesso e con l’altro e conoscere fino a dove può intervenire con il suo cliente. Per il Professionista Olistico di AIPO tecnicamente l’ambito di intervento riguarda l’area di specializzazione. In generale in tutti gli ambiti del vivere sociale stabilire dei confini chiari è un modo per definire come vogliamo che le altre persone ci trattino e in cosa possiamo restituire il proprio servizio professionale.”.

Quali sono le specializzazioni che fanno parte della formazione del Professionista Olistico di AIPO?

“Le specializzazioni sono varie: nel macro le abbiamo suddivise in 8 aree di intervento, come: elementi naturali, energie, corpo, comunicazione e relazione, arte, spiritualità e metafisica, emozioni e movimenti dell’anima, educazione globale”.

Nicoletta Viali – Comunicazione e Ufficio Stampa AIPO

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.