+39.3395928896
segreteria@aipoitalia.it

Convegno al Parlamento Europeo: AIPO c’è, partecipa anche Tu!

Associazione Italiana Professionisti Olistici

Convegno Parlamento Europeo_AIPO

Convegno Internazionale organizzato da SALUS per la Presentazione del Manifesto Europeo per una Sana Longevità, Candida Mantini, Presidente di AIPO, sarà presente ma puoi far sentire la tua presenza partecipando attivamente: segui le relazioni in streaming.

Su proposta della Rete Europea SALUS, composta da numerose Organizzazioni, profit e no profit, con sede in molti Paesi Europei, dalle 18 alle 20 di Mercoledì 28 e dalle 9,30 alle 12.30 di Giovedì 29 settembre, nella sede del Parlamento Europeo di Bruxelles, si svolgerà il

‘Convegno Internazionale di Presentazione del Manifesto Europeo per una Sana Longevità attraverso lo Stile di Vita e la Sostenibilità Ambientale’.

L’appuntamento è stato ideato col fine di portare in luce quanto proprio ora, sia necessario per:

 “costruire un’alleanza europea che promuova una sana longevità attraverso strategie efficaci di educazione e promozione della salute e sostenibilità ambientale”.

L’intento alla base della realizzazione di questo appuntamento è espresso nel concept che accompagna il programma delle due giornate ed è:

“Negli ultimi decenni, l’aspettativa di vita in Europa è cresciuta più rapidamente dell’aspettativa di vita in buona salute, il che ha portato a un aumento del numero di anni vissuti con disabilità. Il conseguente aumento dei costi sociali, economici, umani e ambientali è enorme, creando un circolo vizioso che si autoalimenta. Questo fenomeno è strettamente legato agli stili di vita e alla conseguente qualità dell’ambiente, fattori che, negli ultimi decenni, sono stati determinanti nell’aumentare l’incidenza delle malattie croniche degenerative e quindi nel ridurre la qualità della vita, soprattutto con l’avanzare dell’età.
Crediamo che sia urgente un cambio di paradigma. L’esperienza del COVID-19 ci ha insegnato molto e ha portato alle sue estreme conseguenze un approccio emergenziale che nel corso dei decenni è diventato via via sistemico e distaccato dalla promozione della salute”.

L’intervista alla Presidente di AIPO

L’Associazione Italiana Professionisti Olistici, che fa parte della Rete Europea Salus, sarà presente a Bruxelles grazie alla partecipazione del suo Presidente, Candida Mantini e, in una breve intervista, Le chiediamo: quale è la rilevanza della sua presenza a questo Convegno?

“Ritengo sia essenziale esserci in quanto il modello che AIPO rappresenta per la figura professionale del Professionista Olistico, contiene i temi legati alla prevenzione che la Rete Salus porta attraverso il Manifesto Europeo e che sarà tema del Convegno.

Per raggiungere lo scopo, diviene fondamentale sensibilizzare anche la politica europea a questi argomenti che, peraltro, sono anche la base di tutte quelle nuove figure professionali emergenti in Italia grazie alla Legge 4/2013 che riconosce le associazioni di categoria professionali come AIPO”.

Perché è così importante nel momento storico in cui stiamo vivendo porre l’attenzione sui temi di questo Convegno:

“In questo momento è importante educare le persone a vivere bene, praticando stili di vita sani che le mettano in grado di essere in armonia con se stesse e con le persone che le circondano originando relazioni ottimali. Il tema delle longevità è importante poiché ha permesso l’allungamento degli anni di vita, tuttavia oggi occorre porre l’accento sul come questa vita viene vissuta quindi, occorre avere una visione più globale, “olistica”, non solo dell’essere umano ma anche della realtà in cui è inserito. Diventa quindi indispensabile prendere in visione tutti gli aspetti, quelli ecologici, tecnologici, economici, etc. che compongono tutta la rete in cui siamo inseriti”.

L’importanza dei Soci AIPO al Convegno

Perché è essenziale per i Soci di AIPO collegarsi allo streaming ed essere partecipi di questi momenti?

“Ogni realtà si manifesta solamente se l’individuo sceglie di esserci pertanto è responsabilità del professionista scegliere di costruire la sua professionalità e la sua qualifica. Nello specifico, il Professionista Olistico di AIPO, si occupa anche dei temi che sono portati al Convegno e diventa per esso importante, apprendere, conoscere i temi del convegno;  è, altresì, di fondamentale importanza, dimostrare con la propria partecipazione, la rilevanza del numero dei professionisti che si occupano dei temi portati nelle varie relazioni a tutta quella che è la platea politica del convegno.

A volte, si sente ancora dire che ‘non cambia mai nulla’ ma è unitile lamentarsi se il professionista non sceglie di esserci nei momenti che possono far cambiare le cose.

Questo è un evento straordinario che si è potuto realizzare grazie all’attività delle Rete Salus che ha raggruppato tantissimi enti che si stanno muovendo per costruire e dare dignità al futuro professionale e la costruzione avviene non solo attraverso l’opera di enti ma, anche e soprattutto, attraverso la presenza di tutti i professionisti che a questi enti sono iscritti. È stando tutti insieme che si può realizzare quella massa critica in grado di generare un’onda di cambiamento tale da permettere il superamento di vecchi ed ormai inadeguati paradigmi sul modo di vivere, sulle relazioni ed anche sulla professione”.

Link per iscrizione https://www.salusnetwork.eu/convegno-internazionale/

Nicoletta Viali – Comunicazione e Ufficio Stampa

 

Una risposta.

  1. […] preannunciato nel precedente articolo, in rappresentanza dell’Associazione Italiana Professionisti Olistici, era presente la presidente […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.