+39.3395928896
segreteria@aipoitalia.it

L’arte espressiva

Associazione Italiana Professionisti Olistici

Per Arte-espressiva si intende l’utilizzo intenzionale di attività artistiche e creative quali: suono e musica, voce e canto, disegno e pittura, manualità e scultura, corpo e danza, scrittura e poesia, improvvisazione e teatro, e tanti altri linguaggi creativi in un insieme di approcci multidisciplinari: sensoriali, corporei, tattili, visivi, olfattivi, acustici, artistici, formativi, pedagogici e si colloca come metodo o tecnica che coinvolge emozioni e processi cognitivi, in tutti  i programmi culturali,  o di prevenzione, in affiancamento e in collaborazione con altre figure professionali che prevedono un sostegno per la cura della persona.

Tali attività non vengono solo proposte nei contesti dove esistono dei sintomi di disagio conclamato, ma vengono svolte in vari ambiti: sociali, scolastici, artistici, aziendali, lavorativi professionali, preventivi, interculturali, integrativi  etc…

Nei momenti difficili, dove tutto ci sembra pesante e senza soluzione un lampo di genio ci può far sussultare la mente e il cuore!

Una scintilla creativa che nasce! E’ la luce per uscire dal buio! 

Ogni azione percepita o sentita ha bisogno di essere vissuta per essere compresa, e lo si può fare in vari modi: ballando, cantando, dipingendo, cucinando con amore, scrivendo un pensiero, dedicando del tempo a qualcuno, trovando il piacere di giocare con amici, figli, animali…                                                                                                                                 

Il creare è un atto di Amore, bisogna prendersi cura di quello che creiamo, come di chi amiamo, perché nell’esprimerci possiamo trovare una parte profonda di noi mantenendo  il “senso di chi siamo”.  

Per questo l’Anima consapevole utilizza la sua creatività come strumento di crescita, unico e ricco di significato.

Quando il processo dell’atto creativo è stato consapevolizzato ed espresso, lo si  lascia andare come un dono poiché tutto è in continuo divenire e in trasformazione,  ma  dobbiamo essere pronti per farne nascere un altro e un altro, e un altro ancora all’infinito…

 L’attività creativa offre l’opportunità di entrare in contatto con le proprie emozioni, le ispirazioni, le sensazioni, le intuizioni più profonde che non sempre il colloquio diretto riesce ad esternare.                                                                                                    

Sappiamo che quando si provano sentimenti di gioia, tristezza o disagi difficili da spiegare e gestire, il linguaggio dell’arte ha in sé la potenzialità di aiutare la persona ad esprimersi in modo autentico, spontaneo ed immaginario, rendendo più semplice e diretta la comunicazione.   

La creatività è uno dei tanti mezzi a nostra disposizione per contattare la nostra interiorità ed esprimerla liberamente.                      

All’interno di una mia sessione di Counseling è possibile utilizzare tecniche di arte espressiva.

Marzia Andrè

Professionista Olistico AIPO