+39.3395928896
segreteria@aipoitalia.it

Pillole di Fare Professione 2021

Associazione Italiana Professionisti Olistici

Fare Professione AIPO 2021 è stato un grande successo, 
un aggiornamento ricco di informazioni e contenuti, da poter visionare comodamente da casa!

Ecco oggi una piccola pillola sul “Futuro delle Professioni” del Dott. Mario Alberto Catarozzo.

Se prima una rivoluzione attraversava più generazioni, oggi una generazione vede più rivoluzioni. Non facciamo in tempo ad adattarci ad un cambiamento, che subito ne segue uno nuovo.

Oggi la flessibilità è la caratteristica più utile e necessaria; ai professionisti è richiesto di uscire dalla zona di comfort e di fare un CAMBIO DI MENTALITA’: passare da una mentalità di individualista a quella di tipo organizzativo e di Team.

Il futuro vedrà studi multidisciplinari, dove i professionisti dovranno distinguersi per non rimanere anonimi.

L’identità professionale passa in primo piano ed anche l’identità con la propria associazione di categoria professionale sarà fondamentale, poiché le associazioni tra professionisti rappresentano le forme organizzative del futuro.

Possiamo definire la nostra società metaforicamente rappresentata come un corpo umano dove tutti i professionisti sono la linfa vitale in un sistema integrato dove la figura del professionista olistico è di fondamentale importanza nell’aiutare a generare una visione positiva a favore di se stesso, migliorando la propria vita e quella dei propri clienti.

L’importanza del sapersi giudicare cercando di essere meno rigidi verso una felicità che ha molto meno bisogni di quelli che la società moderna ci propone ogni giorno.  

Il rimanere vivi e curiosi facendo e scoprendo ogni giorno qualcosa di nuovo è il lavoro che ogni professionista deve fare per valorizzarsi, anche, con una ampia conoscenza ed utilizzo della rete che si evolve velocemente. 

Attraverso il concetto di abbondanza e sostenibilità ci viene consigliato di unire le forze, per uscire da una comfort zone: “ogni giorno fai qualcosa che fa paura …”, per avviarci a quel processo di cambiamento che arriverà per baby step, verso una learning zone, dove è possibile, focalizzarsi sul benessere attuale e non aspettare che tutto si rompa, per poi dover intervenire, dopo, quando è troppo tardi…

AIPO Italia